lunedì 19 dicembre 2016

BISCOTTI EFFETTO VETRO


Questi biscotti sono davvero molto belli, facili da preparare ed anche molto buoni.
Sono fatti di pasta frolla e la parte verificata è data dalle caramelle polverizzate.
Io vi do' la mia ricetta della frolla, ma se ne avete una che vi piace di più usatela tranquillamente.  Se 
le caramelle hanno diversi colori dividetele in base al colore e polverizzatele. 
RICETTA PASTA FROLLA 
g 300 farina 00
g 130 di burro
g 100 di zucchero
1 uovo + 1 tuorlo 
aroma a piacere, io ho usato 1 bustina di vanillina 
Dopo aver impastato tutti gli ingredienti far riposare il panetto ottenuto trenta minuti in frigo. 
Per cuocere forno ventilato preriscaldato a 180 gradi centigradi.
Dopo aver formato i biscotti che devono avere uno spessore di 3/4 mm. fateli cuocere per 5 minuti,   quindi fuori dal forno riempite il foro che avete praticato prima di infornare  con la polvere di caramelle e rimettete in forno per altri 10 minuti circa. Non devono essere troppo dorati 
O

martedì 6 dicembre 2016

CIAMBELLONE ALL'ARANCIA





E sono giunta a pubblicare la mia ricetta n. 300
Non male direi...
Che dire di questa ricetta? 
Che è  fantasticamente morbida, che è senza burro, che ha tanto succo d'arancia fra i suoi ingredienti.
Inoltre posso dire che è una ricetta datata presa dal web quando ancora non avevo in mente di aprire il blog, ragion per cui, non ho proprio pensato a salvare la fonte. Ad ogni buon conto questa è la mia fonte leggermente modificata

 unica differenza ho aggiunto 1 bustina di lievito anziché 3/4
 ho montato gli albumi a neve ferimissima con due cucchiaini di succo di limone invece che con il sale
ho usato olio di semi di girasole
ho usato farina per dolci anziché farina 00
il pizzico di sale l'ho messo nei tuorli con lo zucchero .
Ricapitolando ho preso due belle arance grosse non trattate, ne ho asportato la buccia senza la parte bianca  ed ho estratto il succo delle stesse adoperandone g 170.
Con le fruste elettriche ho montato gli albumi con il succo del limone ed ho messo da parte.
Gli albumi sono ben montati se mettendo dritto un cucchiaio questo non cade.
Conservare in frigo.
Lavorare molto bene i tuorli con lo zucchero ed un pizzico di sale, unire l'olio a filo, le bucce grattugiate delle due arance ed iniziare ad incorporare la farina addizionata con il lievito e setacciata.
Alternare alla farina  succo delle arance.
Da ultimo aggiungere gli albumi montati a neve.
Preriscaldare il forno statico a 170 gradi ed infornare facendo cuocere per 40 minuti.
Il foglio dice 180, ma io l'avrei preferita meno cioccolatino .
Profumatissima e morbidissima

PROCEDIMENTO BIMBY TM21
Montare gli albumi con il succo di limone
Disporre la  farfalla sulle lame nel boccale ben pulito, eventuali tracce di grasso potrebbero compromettere la riuscita del tutto
Inserire gli albumi con il succo di limone 3 min. a vel. 3
Mettere da parte.
Pulire e asciugare per bene il boccale, polverizzare lo zucchero con la buccia delle arance da vel 4 a turbo per pochi secondi, fino a quando il bimby non cambia rumore.
Unire i tuorli, l'olio, il succo e lavorare 1 min. a vel. 6.
Unire la farina 1 min. vel. 6
infine il lievito 3/4 colpi a turbo per pochi secondi.
Trasferire il tutto in una ciotola capiente ed aggiungere gli albumi con movimenti delicati dal basso verso l'alto . 
Ultimo suggerimento usare uno stampo grande perché l'impasto è parecchio 







Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!





martedì 22 novembre 2016

MUFFIN CON FARINA DI RISO E GOCCE DI CIOCCOLATO, SENZA BURRO NE'OLIO

Come sempre, quando sperimento, parto sempre da una ricetta collaudata e poi vado con le sostituzioni.
Inoltre, questa sera aveva da consumare della ricotta e così  sono nati loro
Dolcetti per la colazione morbidi e gustosi senza burro ne' olio nell'impasto 
Occorrente:

g 250 di farina di riso
g 150 di zucchero
g 150 di ricotta
g 150 di panna per dolci
g 50 di gocce di cioccolato 
3 uova medie
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina 
1 pizzico di sale 

Preparazione:
In una ciotola capiente mettere tutti gli ingredienti tranne la farina, il lievito e la vanillina,
Lavorare prima un poco con la forchetta e poi continuare con il frullino
Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati unire la farina setacciata con l'aroma ed il lievito.
L'impasto che viene fuori è  alquanto denso
Da ultimo aggiungere le gocce di cioccolato e riempire per metà i pirottini da muffin.
Da questa dose a me sono venuti 9 muffini, usando dei pirottini più  piccoli ne verranno sicuramente di più . 
Cuocere in forno statico già caldo a 180 gradi centigradi per  15/20 minuti.
Fare sempre la prova stecchino.


sabato 12 novembre 2016

MINI CAKE



Un'idea carina per festeggiare un compleanno o per fare un dolce presente ad un'amica.
L'impasto di queste mini cake è molto  soffine e delicato, sono state farcite con crema di ricotta e gocce di cioccolato, come isolante fra la tortina e la pasta di zucchero ho usato della crema al burro.

Per la mini cake occorrono:

g 140 di farina 00
g 70 di maizena 
g 170 di zucchero semolato 
5 uova
g 100 di olio di semi di mais
g 10 di lievito per dolci
1 bustina di vanillina.
Lavorare molto bene le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, quando sono belle spumoso aggiungere a filo l'olio e da ultimo  aggiungere le farine setacciate addizionale del lievito e della vanillina.
Riempire gli stampini per muffin e infornare a forno statico già caldo 180 gradi per 15/20 minuti .  Sempre importante la prova stecchino.

Per la crema di ricotta ho usato 
g 500 di ricotta fresca e ben sgocciolata,  250 g di panna montata e g 120 di zucchero a velo.
Montate la panna, lavorate la ricotta con lo zucchero e da ultimo unite la panna montata e le gocce di cioccolato, per quest'ultime non ho indicato un quantitativo preciso perché molto dipende dal gusto personale . 

Per g 450 di crema al burro usare:
g 110 di burro
g 350 di zucchero a velo
15/30 ml di latte
Aroma a piacere 
Montare il burro fino a renderlo soffice
Setacciare lo zucchero a velo nel recipiente e continuare a mescolare fino a che l'impasto non cambierà di colore
Aggiungere il latte quanto basta per rendere la crema spalmabile
Aromatizzare con vaniglia .
È  possibile sostituire il latte con whisky, rum o brandy . 

lunedì 31 ottobre 2016

RAGÙ


Occorrente:

Tegame di terracotta 
1 kg e mezzo di carne con l'osso a pezzi: maiale, agnello e vitello
2 belle cipolle
1 bicchiere di vino rosso
2 bottiglie di passata di pomodoro 
3 foglie d'alloro
olio extra vergine 1/2 bicchiere

Le cipolle belle grosse vanno tagliate sottili, quindi vanno poste nel tegame insieme all'olio a fuoco calmo.
Le cipolle non devono diventare rosse ma solo "Afflosciarsi". 
In questa fase ci vuole molta attenzione.
"Le aggiunte e i rimestamenti vanno eseguiti con amorevole sapienza e discrezione. Il ragù, disse Marotta, va celebrato."
Quando si vede che le cipolle si sono "Arrese" si aggiungono i pezzi di carne e si fanno rosolare.
Al momento giusto si versa un bicchiere di vino rosso, il vino deve essere buono e corposo.
Io adopero un bicchiere del vino che verrà bevuto a tavola, ieri ho usato questo:
Quando anche il vino è sfumato, aggiusto di sale e pepe ed aggiungo la passata, un poco di acqua che è servita per raccogliere la passata rimasta nelle bottiglie e le foglie d'alloro. Quindi aspettare che il sugo prenda a bollire, ridurre la fiamma e far sobbollire con il coperchio . 
Dice Marotta:" Il bollore deve esserci e non. In superficie il lento susseguirsi di bollicine svogliate avvertono che il fuoco è  acceso, mentre il ragù  sta pensando e cuocendo" Di tanto in tanto rimestare il tutto e dopo circa tre ore potete gustarvi un ottimo ragù, magari con le orecchiette come si usa a Bari  o con gli ziti come si usa a Napoli . 

domenica 30 ottobre 2016

CARCIOFI FRITTI CON PASTELLA



Dosi per 4 persone:

5 carciofi
1 uovo intero più un albume
3 cucchiai di farina 00
3 cucchiai di olio
1 limone
olio di semi di arachide per la frittura
sale e pepe

Pulite con cura i carciofi; eliminate le foglie esterne più  dure, tagliate i gambi e con un coltellino affilato tornite i carciofi; tagliateli a fette e tuffateli in acqua acidulata con succo di limone.
Con l'uovo, l'albume, l'olio, la farina, il sale ed il pepe formate una pastella.
Scolate e asciugate i carciofi e immergeteli nella pastella rimescolando perché  ne rimangano ben avvolti.
Portate l'olio di arachide a temperatura e friggete i carciofi facendoli dorare.
Man mano che saranno pronti, estraeteli con una paletta e fateli sgocciolare su della carta assorbente. Adagiateli su un piatto di portate e spolverizzateli con un pizzico di sale.
N.B.
Se la pastella vi sembra troppo densa diluite il tutto con un poco di acqua fredda, possibilmente gasata.
Per sapere se l'olio è  giunto a temperatura immergete uno stuzzicadenti se, intorno a quest'ultimo, si formano delle piccole bollicine significa che è  pronto . 

martedì 18 ottobre 2016

ROTOLO DI ZUCCHINE, SPEK E SCAMORZA


Ingredienti per due rotoli:

250 g di farina 0
250 g di semola rimacinata di grano duro
150 g di acqua
150 g di latte
70 g di olio evo
1 cucchiaino di zucchero 
1 cucchiaino di sale
12,5 g di lievito di birra fresco

Per il ripieno:

4 zucchine 
1/2 cipolla
100 g di spek
scamorza o altro formaggio che più piace q. b.
sale e olio q.b.

Dal totale dell'acqua togliere 100 g e farvi sciogliere lo zucchero e il lievito, lasciare agire per circa 15 minuti.
In una ciotola capiente mettere le farine, il latte, l'olio, il resto dell'acqua  ed iniziare ad impastare, aggiungere il sale e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto morbido e liscio.
Lasciare lievitare per circa tre ore.
Ora occorre preparare il ripieno. 
Tagliare le zucchine a julienne, far imbiondire la cipolla con un poco di olio ed aggiungere le zucchine ed il sale.
Quando si saranno ammorbidite ed asciugate spegnere e far raffreddare.
Dividere l'impasto a metà e stenderlo sottile,
Adagiare metà delle zucchine sulla superficie,  coprire con metà dello spek e con metà del formaggio scelto, arrotolare sigillando bene i bordi e trasferire il tutto su una teglia dopo aver lucidato con un poco di olio.  Infornare a forno ventilato preriscaldato a 180 gradi e cuocere per 40 minuti circa.
Se volete dare la forma che ho dato io, imburrate una teglia e tagliate il rotolo in tronchetti che adagerete in tondo nella teglia, distribuire un poco di olio sulla superficie


sabato 8 ottobre 2016

BRIOCHE FIOR DI LATTE CON LIEVITO DI BIRRA

Questa è una ricetta presa dal blog Fables de sucre.
Loro l'hanno realizzata con il lievito madre, io non avendolo piu, l'ho adattata al lievito di birra fresco. Per realizzare la fior di latte occorrono:

  1.       g 400 di farina manitoba (Io preferisco usare quella delle farine magiche)
  2.       g 200 di farina 00
  3.       g 300 di latte fresco intero
  4.       g 10 di miele
  5.       g 5 di latte in polvere
  6.       g 100 di burro
  7.       g 60 di tuorli
  8.       g 130 di zucchero semolato
  9.       g 6 di lievito di birra fresco
  10.       bacca di vaniglia, in alternativa due bustine di vanillina
  11.       Per lucidare panna fresca e zucchero di canna in alternativa tuorlo d'uovo battuto con un poco di latte e granella di zucchero    
         

Partiamo dalla mattina con il poolish.
Dal totale della farina manitoba togliamo g 100 e dal totale del latte togliamo sempre g 100 a questi due ingredienti aggiungiamo il miele e i 6 grammi di lievito di birra fresco, mescoliamo il tutto, copriamo con la pellicola e facciamo lievitare in luogo riparato, tipo il forno, per 3/4  ore fino a che sarà più che raddoppiato il suo volume.
Con l'aiuto di una impastatrice su cui avrete montato la frusta a gancio, mettete la restante farina, lo zucchero, un pizzico di sale, il latte rimanente, il latte in polvere, la vaniglia e il poolish.  Iniziate ad impastare a vel. 1 e quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati unite, sempre con machina in movimento, i tuorli d'uovo, precedentemente battuti, un poco alla volta. Dopo che i tuorli sono stati assorbiti, unite i pezzettipi di burro tenuto a temperatura ambiente, dando un certo intervallo tra un pezzettino e l'altro. Continuate la lavorazione fino a che l'impasto non si aggrappa sul gancio e si è staccato completamente dalle pareti dellimpastatrice. Formare una palla e far riposare in frigo per circa 60 minuti per dar modo al burro di raffreddarsi di nuovo. Togliere dal frigo e continuare la lievitazione a temperatura ambiente. Dividere limpasto in nove pezzi e posizionarli uno al centro e gli altri in cerchio, coprire co pellicola e far rilievitare per circa 4 ore. A questo punto si sarà formato come un fiore.
Prima di infornare lucidare la superficie, io l'ho fatto con panna e zucchero di canna.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi centigradi per trenta minuti.
Sempre gradita la prova stecchino.




mercoledì 5 ottobre 2016

BISCOTTI AL BURRO SENZA UOVA


Che bello avere delle brave amiche con le quali condividerè
una passione.
Questa ricetta me l'ha fatta conoscere una carissima amica alla quale voglio
molto bene  e con la quale ho in comune la passione per la cucina.
Questi biscotti sono buonissimi ed i risultati sono assicurati. 
È  una frolla ricchissima di burro, in compenso, non ha uova.
Si lavora come una normale frolla, se la lavorate a mano il riposo in frigo è obbligatorio perché l'impasto si riscalda, se invece usate un' impastatrice potete anche formare subito i biscotti. 
Quello che occorre è:
g 700 di farina 00
g 250 di fecola di patate
g 600 di burro, ma potete usare anche metà burro e metà margarina o tutta margarina, io priferisco il burro
g 250 di zucchero a velo
Una bacca di vaniglia in alternativa 2 bustine di vanillina
2 pizzichi di sale.
Unire le farine e setacciarle,  unire il burro morbido a pezzetti, lo zucchero a velo ed il sale, lavorare rapidamente e porre in frigo a riposare pera circa un'ora.
Con l'impastatrice inserire tutti gli ingredienti, usando il gancio a foglia, lavorare prima alla minima velocità ed appena si compatta passare alla velocità 1 fino a che non si sono miscelati tutti gli ingredienti. Formare il panetto e procedere alla lavorazione oppure fate riposare. 
Date spazio alla vostra fantasia per foremare i biscotti.
Cottura forno ventilato, preriscaldato a 180 centigradi per 12/15 minuti.  In ogni caso non devono colorire troppo, dopo i primi dieci minuti controllateli 
NB: non usare farina per dolci o farine addizionate con amidi 

Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)

Grazie!!!!

martedì 27 settembre 2016

TORTA AL LATTE CALDO


devo dire che l'ho provata con un cero scetticismo ed invece sono rimasta piacevolmente sorpresa dalla morbidezza di questa torta. Una nuvola, buonissima.
La ricetta che ho fatto io l' ho presa da facebook,uno di quei siti che spesso compaiono come pubblicità.
Un esempio della sua morbidezza ed elasicità, la prova pressione


Vediamo cosa occorre? 

g 200 di farina 00
g 200 di zucchero semolato
4 uova
g 160 di latte
g 80 di burro
un pizzico di sale 
una bacca di vaniglia
una bustina di lievito per dolci
una teglia cm 24
forno statico 180°C per 35 min.

Come prima operazione accendiamo il forno,
Con uno sbattitore lavoriamo le uova con lo zucchero ed il pizzico di sale fino a che non scrivono.
Nel frattempo avremo portato il latte con la vaiglia ed il  burro
 quasi a bollore.
Uniamo la farina con il lievito precedentemente setacciati ed infine sempre lavorando il composto uniremo a filo il latte dopo aver tolto la bacca di vaniglia.
Cuocere per trenta minuti.

Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)

Grazie!!!!


domenica 25 settembre 2016

COME SOSTITUIRE LO ZUCCHERO SEMOLATO


                                         (Foto presa dal web)



A volte, può capitare, che si abbia voglia di preparare un dolce, ma che non si abbia lo zucchero semolato. Che succede in questi casi? O si va a comprarlo o ci si guarda intorno...se manca tutto non c'è niente da fare, bisogna andare in negozio...
Ecco delle valide sostituzioni dello zucchero:

1) g 100 di zucchero semolato si sostituiscono con g 100 di zucchero di ganna
                        OPPURE CON
2) g 80 di fruttosio
3) g 80 di miele diminuendo i liquidi del 15%
4) g 75 di sciroppo d'acero  diminuendo i liquidi del 30%
5) g 150 di malto

lunedì 19 settembre 2016

MINI PLUMCAKES AL LIMONE





Che bella idea gli stampini per fare le monoporzioni, come resistere alla tentazione di comprarli e poi di provarli?

Impossibile...ed infatti li ho presi
Ricetta molto semplice, ma dai grandi risultati.
Per l'esecuzione mi sono avvalsa del mio bimby tm21
Un po' vecchiotto, ma sempre molto soddisfacente.

g 200 di farina 00
g 50 di amido di mais
g 250 di zucchero semolato
g 160 di olio di girasole o di mais
g 40 di succo di limone
4 uova
buccia di un limone
un pizzico di sale
g 8 di lievito chimico per dolci

inserire nel boccale lo zucchero e la buccia di limone e polverizzare da vel. 4 a vel. turbo per 30 sec.

inserire le uova, il pizzico di sale, l'olio e il succo di limone 1 min. vel. 6
infine aggiungere le farine 1 min. vel. 6
quindi il lievito 2/3 colpi a vel. turbo per pochi sec.
Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180°C per circa 20 min.
sempre opportuna la prova stecchino.
Appena cotti toglierli dal forno e quando si sono intiepiditi toglierli dalle formine

Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!


domenica 11 settembre 2016

CUPCAKES



INGREDIENTI:

g 100 farina 00 1g 76 fecola
g 106 di zucchero semolato
g 56 di miele d'acacia
g 76 di burro
1 yogurt al limone
buccia di limone grattugiata o 1 bustina di vanillina
se si sceglie di usare l'aroma vaniglia usare uno yogurt alla vaniglia
g 176 di uova intere (circa 3 uova grandi)
un pizzico di sale
g 8 di lievito per dolci


Lavorare con un frullino elettrico il burro a pomata, unire lo zucchero continuando la lavorazione e poi aggiungere le uova un poco per volta facendole incorporare bene pertprima di fare altre aggiunte.
setacciare le farine con il lievito ed incorporare al composto quindi aggiungere il sale, il miele lo yogurt e l' aroma scelto.
Riempire i pirottini per 3/4 e cuocere in forno statico, già caldo, a 180°C per 20 min.
Quando sono ben freddi creare con uno scavino una fossetta e farcire con panna montata.
Poi con la stessa rivestire la sommità dei cupcakes prima di decorare con la pasta di zucchero, come o fatto io, oppure, con la sac a poche.
belli da vedere e buoni da mangiare

Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!

venerdì 24 giugno 2016

CIAMBELLONE NUVOLA CON NUTELLA E CACAO NELL' IMPASTO


Questa ricetta mi è stata data da un' amica che credo l' abbia presa da un gruppo di cucina, 
io dico che è sua perchè lei me l' ha passata, sempre disponibile, comunque, a riconoscere la paternità qualora ne venisse fatta richiesta.
La ricetta è validissima e viene un ciambellone very soft.

sabato 11 giugno 2016

LIEVITO PER DOLCI CASALINGO


Perchè farsi il lievito per dolci in casa?
Per vari motivi, forse il più  importante,  perché vogliamo fare un dolce e non abbiamo quello confezionato, ma anche perché il lievito chimico potrebbe dare delle intolleranze o  solo perché vogliamo sperimentare.
Bene, per farlo in casa vi occorrono solo tre elementi,
Cremor tartaro, amido di mais e bicarbonato così combinati:
g 100 di Cremor tartaro, g 45 di bicarbonato, g 55 di amido di mais.
Mescolare per bene gli ingredienti in una ciotola ben asciutta, miscelare il più possibile le polveri aiutandovi con un setaccio o un mixer.
Conservare in un contenitore a chiusura ermetica perfettamente asciutto.
Dosare attentamente gli ingredienti perché i pesi sono tali da garantire i risultati del lievito industriale.
Notizie attinte  da La scienza della pasticceria
Unica accortezza unire il lievito da ultimo ed infornare immediatamente perché
Il Cremor di tartaro e il bicarbonato iniziano ad agire immediatamente.
Usare nelle quantità del lievito industriale. Una bustina equivale a g 16.
Per la data di scadenza far riferimento al  prodotto che scade prima.

Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!

giovedì 2 giugno 2016

PANINI MORBIDI ALLO YOGURT SENZA BURRO NE' OLIO



Come recitava la pubblicità? Ah!!!!!! Sì!!!!!! 
Sette piani di morbidezza. 
Ecco appunto, questo slogan vale anche per questo impasto
che da panini si può trasformare in un morbido danubio senza burro nè olio.
Ottimi da farcire per essere usati in un buffet o per essere portati in gita quanto è prevista la colazione al sacco.
Vediamo la ricettina?
E come no?

INGREDIENTI:

g 550 di farina W400 così divisa: g 100 per il lievitino e g 450 per l’ impasto finale
1 yogurt bianco
g 200 di latte
g 50 di acqua per il lievitino
 2 uova intere
1 cucchiaino di miele
g 8 di sale
g 6 di lievito di birra fresco.

Intorno alle 11,00 ho preparato il lievitino con g 100 di farina, g 50 di acqua e g 6 di ldb
Ho coperto con pellicola e ho fatto lievitare a temperatura ambiente fino alle 17,45
Quindi ho messo in planetaria il lievitino, tutti gli altri ingredienti tranne il sale e con la frusta a gancio ho lavorato per 10 min. a vel. 1, quindi ho spento, ho tolto la pasta dal gancio, l’ho girata un po’ con le mani e ho fatto ripartire la planetaria per altri 10/15 min. a vel. 1/1,5. All’inizio di questa seconda fase ho inserito il sale.
Ho tolto un pezzetto di pasta e l’ ho messo in un bicchiere pieno di acqua, il restante impasto l’ ho lasciato nella ciotola dell’ impastatrice, coperta da pellicola e da una coperta. Quando la pallina è venuta a galla ho formato i panini con g 76 di impasto, ho ricoperto con pellicola e strofinaccio e ho fatto lievitare nuovamente per 60 min.
Ho spennellato con 1 tuorlo sbattuto con un po’ di latte ed ho cosparso di semi di sesamo.
Quindi ho cotto in forno ventilato, preriscaldato a 180°C per 25 min. circa

Ora vi lascio un po' di foto così vi invoglio a provarli, tornerete sicuramente a farmi visita.




Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!





martedì 31 maggio 2016

LA CUCINA E' SEMPRE POESIA


Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!


mercoledì 18 maggio 2016

ALTERNATIVE AL BURRO IN CUCINA

(Immagine presa dal web)

Il burro è uno dei grassi più usati in pasticceria, si ottiene dalla panna che affiora, naturalmente o meccanicamente, centrifugando il latte.
Per legge deve contenere una quantità di grasso non inferiore all'82%.
A seconda della stagione, può variare il colore: se agli animali viene somministrato fieno, il grasso del latte sarà più bianco, burro invernale.
Al contrario, durante il periodo di foraggiamento verde, il grasso del latte avrà una colorazione più gialla.
Fatto questa breve parentesi vediamo come sostituirlo in parte o del tutto in base alle nostre esigenze.

Qui 

la sostituzione con olio 

N.B. il burro chiarificato è un burro al quale è stata sottratta la parte acquosa, quindi il peso del burro chiarificato va sostituito come se fosse olio 
altre sostituzioni:

g 100 di burro corrispondono a: 

g 100 di panna montata
g 100 di ricotta
g 100 di frutta frullata (Avocado, mele o banane. Solo nei lievitati) 


Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!

                           




martedì 17 maggio 2016

CUPCAKES SENZA BURRO NE' OLIO




Da quando ho comprato lo stampo per cupcakes




è diventata una vera ossessione.
Oggi ho sperimentato la ricetta della 4/4 sostituendo il quantitativo di burro con della panna montata.
Il risultato è stato eccellente.
La lavorazione l' ho fatta con il kenwood,
ma può essere fatta tranquillamente avvalendosi di un frullino elettrico.

Vediamo come ho fatto?

 INGREDIENTI:

4 uova il cui peso (senza guscio) era g 225
g 225 di zucchero
g 125 di farina 00
g 100 di fecola di patate
g 225 di panna montata senza zucchero
g 8 di lievito per dolci
buccia di limone grattugiata

Montare la panna e conservare in frigo
Montare le uova con lo zucchero e la buccia del limone grattugiata fino a quando non scrivono
Setacciare farina, amido e lievito ed incorporare al composto montato un po' alla volta mescolando con movimenti delicati dall' alto verso il basso
alternano all' inserimento della farina quello della panna montata.
Inserire nello stampo imburrato ed infarinato
e coprire per 3/4
Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per 20 minuti


Farcire con un frosting o semplicemente con panna montata

Stupendi!!!!!!!!!!!!!


Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!








mercoledì 11 maggio 2016

CUPCAKES

Ma qual' è la differenza fra un muffin ed un cupcake?
Ci sono almeno tre elementi che li differenziano
1) Consistenza dell' impasto
i muffins sono più pesanti mentre i cupcakes sono più soffici
2) Dimensioni
i muffins sono più grossi, i cupcakes sono più piccoli
3) l'ora in cui vengono consumati
i muffins al mattino per colazione, i cupcakes all' ora del tè
Detto ciò vediamo come li ho preparati?

INGREDIENTI:

g 170 di farina 00
g 130 di fecola di patata
g 250 di zucchero
3 uova
g 200 di olio
g 8 di lievito per dolci
vaniglia
un pizzico di sale

PREPARAZIONE:

Montare le uova con lo zucchero e la vaniglia, miscelare le farine con il lievito e il pizzico di sale e setacciare, unire alle uova ben montate con un movimento dal basso verso l' alto per non smontare il composto di uova ed infine unire l' olio un po' alla volta continuando a mescolare sempre con lo stesso movimento
Versare nei pirottini riempendoli per 2/3 e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 170°C per 20 minuti. 

FROSTING:

g 70 di zucchero 
g 100 di panna
g 200 di formaggio fresco spalmabile
colorante alimentare in polvere

Lavorare il formaggio con lo zucchero, unire la panna montata in precedenza, aggiungere il colorante e mescolare fino ad ottenere un colore uniforme.
Trasferire il frosting in una sac à poche e decorare.

Io ho usato solo panna vegetale montata 




Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!




martedì 10 maggio 2016

BISCOTTI DI FROLLA A CONCHIGLIA


C'era una volta un coperchio di un contenitore Tupperware

, molto anonimo il contenitore, che si sentiva insoddisfatto del ruolo che gli era stato dato dalla sorte perchè lo riteneva inappropriato alle sue potenzialità e così pregava ogni giorno, sempre più sconsolato, affinchè qualcosa cambiasse. Prega oggi, prega domani e finalmente quel giorno arrivò. Era un pomeriggio piuttosto noioso per la  padrona del contenitore che,cercando di dare un senso a quel pomeriggio, decise di mettere ordine in dispensa, quando ebbe fra le mani il contenitore lo guardò, prese il coperchio e si mise a giocherellare con esso. Mentre era intenda in questo gioco la sua mente iniziò a pensare e ad immaginare un uso alternativo di quell' oggetto, perchè la sua forma a raggiera la intrigava parecchio. Ma niente, non le veniva in mente alcunchè,annoiata, decise di impastare  un po' di frolla, di cui era ghiotta, per fare dei biscotti, ma le solite forme l' avevano stancata e fu così che ebbe l' idea geniale. Prese un pezzetto di frolla, ne fece una pallina, infarinò leggermente il coperchio e quindi schiacciò  sullo stesso. Quando tolse la "Pizzetta di frolla"  si meravigliò del risultato, davanti a lei c'era una bella conchiglia...e fu così che nacquero i biscotti conchiglia. Da allora tutti lo vogliono e lui è molto più felice.
In effetti i biscotti a conchiglia nascono da una foto vista su facebook

Contatto la mia amica, venditrice della Tupperware, perchè mi procuri le formine e lei mi fa:" Ma quello è un coperchio, non ci sono formine a forma di conchiglia"
Per farla breve compro i contenitori e finalmente faccio i miei biscotti, un po' come la signora della storiella...

INGREDIENTI FROLLA:

g 300 di farina 00
g 130 di burro
g 100 di zucchero
1 uovo + 1 tuorlo
buccia di limone grattugiata
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale.

Sabbiare il burro con la farina, aggiungere tutti gli altri ingredienti ed impastare velocemente, avvolgere nella pellicola e far riposare in frigo per circa trenta minuti.
Prendere un po' di impasto farne una pallina, posizionarla sul coperchio infarinato, infarinare leggermente anche la parte che entra in contatto con il coperchio, schiacciare e rimuovere.
Posizionare su una placca da forno rivestita di carta forno e cuocere in forno già caldo ventilato a 180°C per circa 15 minuti.
Lo spessore della conchiglia dovrebbe essere di circa 3/4 millimetri.
Quando saranno freddi farcirli, secondo il vostro gusto, ed accoppiarli.

FROLLA BIMBY TM21:

Polverizzare zucchero e buccia di limone partendo da vel 4 a turbo per circa 10 sec.
Unire gli altri ingredienti e lavorare 25 sec. a vel. 7


FROLLA CON LA PLANETARIA:

Io uso la frusta gommata della planetaria Kenwood, ma potete usare anche la foglia.
Metto nella ciotola il burro freddo di frigo e la farina e faccio andare a vel. 1 fino a che la farina non diventa tipo sabbia, quindi, metto gli altri ingredienti e, sempre a vel. 1 per pochi min. fino a che non si compatta.
In questo caso uso lo zucchero a velo. 






belli, ma soprattutto buoni.

Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!






lunedì 9 maggio 2016

MUD CAKE AL CIOCCOLATO BIANCO (Ricetta di Toni Brancatisano)





Questa è la trta che ho preparato per i trent' anni di mio figlio.
Una mud cake al cioccolato bianco farcita con confettura di fragole e decorata con cialda e panna montata.

INGREDIENTI:


g 250 di burro
g 250 di cioccolato bianco
g 200 di acqua
g 200 di zucchero
2 uova
g 300 di farina 00
g 70 di fecola di patate
g 8 di lievito per dolci
g 200 panna acida

fare sciogliere metà zucchero,  burro e cioccolato nell' acqua senza far bollire
far raffreddare per una 10 min.
lavorare le uova con l' altra metà dello zucchero,
unire il composto liquido, la panna acida e la farina con lievito setacciati, mescolare in planetaria con la foglia
cuocere in forno statico già caldo a 160°C per 60 min., spegnere il forno e lasciare ancora dentro per 15 min. con lo sportello del forno leggermente aperto.
Se raddoppiate le dosi allungate i tempi di cottura di circa 15 min.
Una volta sfornata creare dei buchi nella torta, o semplicemente tagliare a metà come ho fatto io, e farcite con confettura di fragola o di mirtilli. Ricoprire con crema al burro o panna montata o semplicemente con zucchero a velo bucaneve





Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!





sabato 7 maggio 2016

PANNA ACIDA (casalinga)

(Ricetta presa dal web)


Un prodotto molto simile alla panna acida si ottiene in casa mescolando

g 100 di panna
g 100 di yogurt bianco
succo di mezzo limone

Porre in frigo a riposare per circa 60 minuti prima di utilizzarla, meglio sarebbe, prepararla il giorno prima


è utilizzata sia in preparazioni dolci sia salate.

Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!

mercoledì 4 maggio 2016

PLUMCAKE SOFFICISSIMO AL GUSTO LIMONE (Senza burro)

Ideale per la merenda, ma anche per la colazione o per qualsiasi momento si desideri un dolce morbidissimo e con pochi grassi.
Questa è una ricetta che faccio da una quindicina di anni che però non avevo mai inserito nel blog forse perchè la trovavo scontata...
mia figlia mi ha fatto notare la cosa, a lei piace molto, e così detto, fatto!!!!!!

INGREDIENTI:

g 150 di farina 00
g 100 di fecola di patate
g 250 di zucchero
g 125 di yogurt
g 64 di olio di semi di mais 
g 56 di latte
4 uova
1 limone (Buccia e succo)
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale

PREPARAZIONE:

Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente, premesso ciò, vediamo come procedere.
Uniamo le farine con il lievito e la vanillina
Laviamo molto bene il limone, grattugiamo la scorza, estraiamo il succo e lo uniamo al latte.
Con uno sbattitore lavoriamo alla massima vel. per una decina di minuti le uova con lo zucchero, il pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone.
Riduciamo al minimo la vel. ed inseriamo a filo l' olio, di seguito il latte e lo yogurt.
portiamo al massimo la velocità dello sbattitore per altri 5 min.
Da ultimo aggiungiamo le farine e amalgamiamo per bene servendoci prima di una forchetta e poi continuando con lo sbattitore.
Dopo aver imburrato ed infarinato uno stampo rettangolare
inforniamo, in forno statico già caldo a 170°C per 45 min.
Fare sempre la prova stecchino.

PREPARAZIONE CON IL BIMBY TM21:


Mettere nel boccale lo zucchero, la buccia dell' arancio e portare a vel. 9 per 10 sec.
Aggiungere l' olio, le uova, lo yogurt, il latte e il succo del limone e lavorare un minuto a vel. 6
Aggiungere le farine con la vanillina e il pizzico di sale e lavorare 2 minuti a vel. 6
Da ultimo unire il lievito 3/4 colpi a turbo per pochi sec.


Non sapendo come trasmettervi la sofficità di questo dolce ho pensato di fotografare una piccola briciola, a me pare renda l' idea.





NOTA:

Sostituendo la scorza e il succo del limone con la scorza e il succo dell' arancio si ottiene un plum cake all'arancia

 Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!